• Mer. Giu 29th, 2022

Santi Pietro e Paolo

DiMaria Catena

Dic 12, 2021

I Santi Pietro e Paolo vengono celebrati insieme dalla Chiesa perché entrambi sono stati grandi Apostoli, pietre miliari della fede cristiana. Pietro, il cui nome originario è Simone, figlio di Giona e fratello di Andrea, la pietra fondamentale della Chiesa, da pescatore di professione viene reso da Gesù pescatore di uomini per vocazione. Paolo, dapprima Saulo, da persecutore dei cristiani a martire per la difesa della fede cristiana. Legati profondamente dalla stessa vocazione missionaria conclusasi, secondo la tradizione, con la condivisione del martirio a Roma il 29 giugno dell’anno 67. Pietro crocifisso a testa in giù e sepolto in Vaticano presso la via Trionfale, Paolo decapitato e sepolto sulla via Ostiense. Due uomini che hanno scelto Cristo come Maestro e Signore fino a dare la vita per Lui seguendone l’esempio, trovando nella sequela il senso del loro vivere e del loro morire, così deve essere per ogni donna e uomo discepoli di Gesù. Poter dire insieme a Paolo: «Ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la mia corsa, ho conservato la fede» (2 Tm 4,7) e come Pietro sperimentare la beatitudine che viene dalla fede nel Figlio di Dio (cf. Mt16,16-17).

Maria Catena

Docente di Liturgia, scrive per Theofilos, la rivista della Scuola Teologica di Base “San Luca Evangelista” dell’Arcidiocesi di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.