• Mar. Gen 31st, 2023

Morte Benedetto XVI: il cordoglio del mondo

DiGiovanni Azzara

Dic 31, 2022

La notizia della morte di Papa Benedetto XVI ha fatto il giro del mondo in pochissimi minuti. Sono tante le testate giornalistiche e le tv che da stamattina stanno seguendo quello che sta succedendo in Vaticano, il Tg1 ha dedicato l’intera giornata al Papa. Sui social tantissimi i messaggi di cordoglio che sono arrivati da tutte le parti del mondo così come quelli dei capi di stato e da parte dei rappresentanti delle istituzioni.

Sergio Mattarella (Presidente della Repubblica Italiana): “La sua dolcezza e la sua sapienza hanno beneficato la nostra comunità e l’intera comunità internazionale. Con dedizione ha continuato a servire la causa della sua Chiesa nella veste inedita di Papa emerito con umiltà e serenità. La sua figura rimane indimenticabile per il popolo italiano”;

Giorgia Meloni (Presidente del Consiglio Italiano): “un uomo innamorato del Signore che continuerà a parlare, al cuore e alla mente degli uomini con la profondità spirituale, culturale e intellettuale del suo Magistero”. “Un grande della storia che la storia non dimenticherà”;

Roberta Metsola (Presidente Parlamento Europeo): “L’Europa lo piange, possa riposare in pace”;

Olaf Scholz (Cancelliere Tedesco): “il mondo perde “una figura eccezionale” della Chiesa cattolica”;

Rishi Sunak (Premier Britannico): “profondamente rattristato per la perdita di un grande teologo”;

Emmanuel Macron (Presidente Francia): “Il mio pensiero va ai cattolici in Francia e nel mondo, addolorati per la morte di Sua Santità Benedetto XVI. Ha lavorato con animo e intelligenza per un mondo più fraterno”;

Unione Buddhista Italiana: “Lo ricordiamo come uomo di profondo pensiero e ricerca teologica, attento al dialogo interreligioso. La sua statura di fine studioso si accompagnava alla sua mansuetudine. La sua rinuncia fu un gesto che colpi l’intero mondo e la comunità dei credenti in qualsiasi fede”;

Patriarca Kirill di Mosca: “Avendo avuto occasione di incontrare personalmente più volte il defunto Papa, ho avuto modo di testimoniare il suo profondo amore per il cristianesimo orientale e, in particolare, il sincero rispetto per la tradizione dell’ortodossia russa. Durante il pontificato di Benedetto XVI, i rapporti tra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa cattolica romana si sono notevolmente sviluppati nello spirito di fraterna collaborazione e nel desiderio di interazione sulla via del superamento dell’eredità talvolta dolorosa del passato”;

Justin Welby (Arcivescovo di Canterbury): “Cristo era la radice del suo pensiero e la base della sua preghiera”;

Carlo III Re d’Inghilterra: “Ricordo il suo impegno per riavvicinare gli anglicani e la Chiesa Cattolica romana, profondamente rattristato”.

Riccardo Di Segni (Rabbino Capo di Roma): “Benedetto XVI da una parte ha stabilito dei limiti precisi, dall’altra ha mostrato insolite aperture e ha combattuto pregiudizi radicati. Anche dopo il suo ritiro ha continuato a elaborare il suo pensiero discutendone con rabbini. La notizia della sua morte ci lascia con il rammarico e il rimpianto per la perdita di un interlocutore di altissimo livello, fermo nella sua fede e nelle sue convinzioni, ma disposto all’ascolto rispettoso”;

Volodymyr Zelensky (Presidenre Ucraina): “Esprimo le mie sincere condoglianze a papa Francesco, alle gerarchie e ai fedeli della Chiesa cattolica di tutto il mondo per la morte di papa Benedetto XVI, straordinario teologo, intellettuale e promotore di valori universali”;

COREIS (Comunità Religiosa Islamica): “Ricordiamo la sua levatura teologica che negli anni del suo pontificato ha dato l’occasione per un dibattitto intellettuale tra cristiani e mondo islamico. Ricordiamo inoltre la preghiera di Benedetto XVI nella Moschea Blu di Istanbul nel 2006. Preghiamo che il suo anelito di Verità possa finalmente incontrare il suo Signore nella grande Pace”;

Frati del Sacro Convento di Assisi: “Abbiamo accolto con dolore la notizia della scomparsa di Benedetto XVI, un uomo dalla grande fede, il cui amore profondo e fedele alla Chiesa è stato sempre una testimonianza luminosa e un dono prezioso per noi tutti”.

Vladimir Putin (Presidente Confederazione Russa): “Benedetto XVI e’ stato una eminente personalita’ religiosa e di Stato, un convinto difensore dei valori tradizionali cristiani. Ho avuto la possibilita’ di incontrare questa persona straordinaria e conserverò i ricordi più cari di lui. Vorrei estendere la mia sincera solidarietà in quest’ora dolorosa”.

Joe Biden (Presidente Stati Uniti d’America): “Ho avuto il privilegio di trascorrere un po’ di tempo, sarà ricordato come un fine teologo”.

Giovanni Azzara

Ex studente in Teologia, attualmente studia "Lettere, Sapere Umanistico e Formazione", appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Membro dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (UCSI), sezione di Palermo, collabora con Radio Panorama e Radio Spazio Noi inBlu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *