• Lun. Dic 5th, 2022

La camicia intrisa di sangue del Giudice Rosario Livatino, in pellegrinaggio a Palermo

DiMichelangelo Nasca

Feb 27, 2022

Per un’intera settimana, dal 13 al 20 marzo 2022, la reliquia del Beato Rosario Angelo Livatino sosterà a Palermo, nella parrocchia S. Antonio di Padova di Palermo, meglio conosciuta come S. Antonino alla Stazione, Santuario diocesano retto dai Frati Minori.

Si tratta della camicia – ancora colorata di sangue – che il magistrato siciliano indossava il 21 settembre del 1990, giorno in cui venne trucidato barbaramente dalla mafia siciliana, in odio alla fede cattolica, mentre percorreva in automobile la strada statale 640 Caltanissetta-Agrigento.

È, con molta probabilità, uno dei rarissimi casi in cui un “reperto” processuale – chiesto e ottenuto in affidamento temporaneo dalla Curia di Agrigento alla Corte d’Assise di Caltanissetta – diventa una vera e propria reliquia.

Tirata fuori dalla classica busta di plastica, dov’è stata conservata per 32 anni negli armadi blindati del Tribunale di Caltanissetta, la camicia del Giudice Livatino è stata posta in un reliquiario argenteo, e, dal giorno della beatificazione del Magistrato (9 maggio 2021) viene portata in peregrinatio nelle parrocchie e comunità che ne fanno richiesta.

Rosario Angelo Livatino è il primo magistrato che, nella storia della Chiesa, sale agli onori degli altari. Egli rappresenta un importante punto d’incontro tra l’esperienza di vita cristiana e la professione del magistrato.

In occasione della sosta a Palermo della reliquia del Beato Rosario Livatino, i Frati Minori del Santuario di S. Antonino hanno organizzato diverse iniziative, incontri e celebrazioni che coinvolgeranno il territorio e diventeranno l’occasione per conoscere più da vicino la storia del Giudice Livatino.

Tra le iniziative programmate: la visita del reliquiario in alcune scuole e nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo.

La Celebrazione Eucaristica del 13 marzo, presieduta dall’arcivescovo di Agrigento, monsignor Alessandro Damiano, aprirà la Peregrinatio della reliquia, e quella del 20 marzo, presieduta dall’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, ne sancirà la conclusione.

Per consultare il programma completo.

Puoi ricevere le notifiche degli articoli di PORTA DI SERVIZIO iscrivendoti gratuitamente nel nostro gruppo Telegram, qui t.me/portadiservizio

Foto: paeseitaliapress

Rosario Livatino, insieme ai genitori

Michelangelo Nasca

Giornalista vaticanista, docente di Teologia Dogmatica. È presidente dell’emittente radiofonica dell’Arcidiocesi di Palermo, “Radio Spazio Noi”, e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (UCSI), sezione di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *