• Dom. Set 25th, 2022

I volontari del CISOM, a fianco del Banco Farmaceutico, per la Giornata di raccolta del farmaco

DiMichelangelo Nasca

Feb 9, 2022

In questi giorni, sino al 14 febbraio, i volontari del CISOM (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta) saranno presenti nelle farmacie delle maggiori città italiane per contribuire, al fianco del Banco Farmaceutico, alla ventiduesima edizione della Giornata di raccolta del farmaco.

L’iniziativa, ormai ventennale, è un invito rivolto a tutti i cittadini a donare uno o più farmaci per gli enti caritativi del territorio, per fronteggiare insieme la povertà sanitaria presente nel nostro territorio.

Ogni ente – si legge nel sito del Banco Farmaceutico – è collegato a una o più farmacie della propria provincia; il farmacista, in base alle indicazioni ricevute dagli enti, indirizza il cliente, suggerendo le categorie di farmaci di cui c’è maggiore ed effettivo bisogno. Inizialmente la GRF (Giornata Raccolta Farmaco) – che riguarda i soli farmaci senza obbligo di ricetta medica (over the counter) – si è concentrata sulle categorie più utilizzate: antinfluenzali, antinfiammatori e antipiretici.


Il CISOM abbraccia questa importante iniziativa, consapevole di dover tutelare il diritto alla salute di tante persone che si trovano in condizioni di svantaggio e che non possono permettersi le cure mediche essenziali.

L’invito, dunque, che rilanciamo volentieri su “Porta di Servizio” è quello di contribuire a questo generoso gesto di carità, acquistando un prodotto da banco o un medicinale senza obbligo di prescrizione in una delle farmacie aderenti all’iniziativa (farmaci per disturbi gastrointestinali, antimicotici topici, antibiotici, antisettici e disinfettanti, antipiretici, preparati per la tosse, antistaminici per uso orale, decongestionanti nasali, anestetici locali e altre tipologie). I medicinali raccolti verranno, successivamente, donati e distribuiti alle fasce di popolazione più vulnerabili.

In questi vent’anni di storia solidale, la GRF – si legge ancora nel loro sito – ha raccolto oltre 5.600.000 farmaci, per un controvalore commerciale di circa 34 milioni di euro. L’ultima edizione, che in occasione dei 20 anni di Banco Farmaceutico è durata una settimana (dal 4 al 10 febbraio 2020), ha visto il coinvolgimento di 4.944 farmacie e oltre 22.000 volontari; dei 541.075 farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 473.000 persone assistite dai 1.859 Enti convenzionati con Banco Farmaceutico.

Per trovare il punto di raccolta più vicino a te, basta cliccare qui bit.ly/Trova-farmacie-vicino-a-te

Puoi ricevere le notifiche degli articoli iscrivendoti gratuitamente nel nostro gruppo Telegram, qui  t.me/portadiservizio

Michelangelo Nasca

Giornalista vaticanista, docente di Teologia Dogmatica. È presidente dell’emittente radiofonica dell’Arcidiocesi di Palermo, “Radio Spazio Noi”, e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (UCSI), sezione di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.