• Mer. Giu 29th, 2022

Le immagini proposte potrebbero turbare la tua fede. Fanne tesoro!

DiMichelangelo Nasca

Mar 15, 2022

Il video che in questi giorni sta facendo il giro del mondo attraverso il web è davvero una testimonianza di grande fede per il popolo di Kiev.

In seguito alle minacce di bombardamento nella cattedrale di Santa Sofia, infatti, il Santissimo Sacramento è stato trasportato in un luogo più sicuro.

Le immagini proposte dal video di cui parlavamo prima descrivono un piccolo convoglio di automobili che lentamente si allontana dalla Cattedrale, mentre ai bordi della strada i fedeli salutano “in ginocchio” Gesù Eucaristia.

Quelle immagini, e la devozione che le accompagna, non possono che farci riflettere per quel gesto di “ordinaria” e rispettosa adorazione che il popolo di Kiev (e in generale tutti i paesi del cristianesimo d’Oriente) riserva al culto eucaristico, e che l’Occidente, invece, ha dimenticato!

Noi, lontani dalla guerra, figli di un modernismo sfrenato e trasgressivo, cospiratori del sacro, con gli sguardi ammiccanti verso una fede cristiana liquida e lontana dalle sue radici… di fronte a quelle immagini dovremmo soltanto arrossire dalla vergogna, e chiedere perdono a Dio per tutte volte che lo abbiamo rinnegato!

Qui puoi guardare il video

Puoi ricevere le notifiche degli articoli di PORTA DI SERVIZIO iscrivendoti gratuitamente nel nostro gruppo Telegram, qui t.me/portadiservizio

Michelangelo Nasca

Giornalista vaticanista, docente di Teologia Dogmatica. È presidente dell’emittente radiofonica dell’Arcidiocesi di Palermo, “Radio Spazio Noi”, e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (UCSI), sezione di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.