• Gio. Lug 7th, 2022

La frase più citata del beato Pino Puglisi iscritta nelle nuove campane del S. Sepolcro a Bagheria

DiMichelangelo Nasca

Dic 14, 2021

Sarà l’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, a benedire le nuove campane che verranno collocate sul campanile della parrocchia del Santo Sepolcro di Bagheria, in provincia di Palermo, insieme a quelle preesistenti che sono state risistemate e accordate durante i lavori di consolidamento strutturale della torre campanaria dello splendido edificio di culto bagherese.

Una di queste campane porta un’iscrizione cara alla chiesa palermitana: «Se ognuno fa qualcosa, si può fare molto». Sono le parole del beato martire siciliano Pino Puglisi, il presbitero palermitano ucciso dalla mafia, in odio alla fede, il 15 settembre del 1993, la cui memoria, e il senso di quella iscrizione, verranno adesso accompagnate dal suono delle nuove campane. «cantate – scriveva il poeta italiano Gianni Rodari –, oh campane sonore, / ch’è bella, ch’è buona la vita, / se schiude la porta all’amore».

Michelangelo Nasca

Giornalista vaticanista, docente di Teologia Dogmatica. È presidente dell’emittente radiofonica dell’Arcidiocesi di Palermo, “Radio Spazio Noi”, e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana (UCSI), sezione di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.